Antonius Rex 1974 Nel Maggio del 1980 gli Antonius Rex ormai divenuti facoltosi (grazie alle traslazioni per Zora e Ralefun dell'editore israeliano Emanuele Daniele) ma non certo famosi, decidono di lasciare ai loro seguaci il loro ultimo documento. Lontani da ogni coercizione discografica, utilizzano la loro private label Musik Research e prenotano una serie di turni presso gli studi Zanibelli Regson di Milano. 24 tracce ed il nuovo sistema CMI di Doris Norton possono andar bene per dar vita a un'opera eccezionale. Non c'e' piu' Albert Goodman, scomparso, narra la leggenda, per pratiche spiritiche estreme, non c'e' piu' la cultura organistica classica di Tiring, in fuga da tempo da quello che i critici hanno definito l'Invisible Power del duo e non c'e' la tecnica ingegneristica di Colin Coldweis, vero genio del mixing dei precedenti cult-albums (In Cauda, Tardo Pede, Neque Semper). Gli Antonius Rex sono in 2 con la voglia di risintetizzare e convogliare in questo ultimo album tutto il loro vissuto musicale, con la voglia di lasciare ai seguaci il loro piu' grande documento esoterico. E' davvero arduo stabilire in quest'album dal titolo emblematico PRAETERNATURAL (oltre il naturale... ma non soprannaturale) dove finisca la genialita' di Praeternatural Antonio Bartoccetti e dove inizi quella di Doris Norton, messasi in proprio subito dopo l'ultimazione di questo lavoro. La ragazza dagli occhi di ghiaccio, la bambina degli inizi, con pianoforte ed effetti di Minimoog e' cresciuta.... al suo posto un'eclettica maga delle tastiere ed un nuovissimo sistema di registrazione (CMI) con cui la diva della sintesi dimostra di anticipare il futuro creando da sola soluzioni musicali e arrangiamenti unici, dando vita a ritmiche, linee di basso e di percussioni..... quindi improvvisazioni e ambientazioni da incubo con il suo inseparabile Minimoog. Antonio Bartoccetti vomita nel disco i suoi messaggi vocali, questa volta molto sintetici e le sue chitarre curatissime nelle ritmiche, fiabesche negli interventi acustici e, come in passato, inquietanti nei solismi iper-estremi. E ancora una volta, la capacita' delle due menti nel creare mistero, ossessione, apparente relax, dolcezza, terrore, paura, incubo, ricerca interiore... e' davvero notevole. Praeternatural non ti lascia un solo infinitesimo di secondo: un'opera estrema, geniale, quasi catturatrice..... di grande stile.... sicuramente uno dei piu' grossi documenti di mental/progressive/dark che esistano al mondo. Sei quadri pittorici altamente suggestivi compongono e fanno percorrere il viaggio Praeternatural.... la versione LP in tiratura Limited e' stata realizzata con un master assolutamente conforme all'originale del 1980 (la cui quotazione attuale e' di 1800 euro a copia autografata) mentre per il supporto CD, Doris Norton personalmente ha effettuato il remaster, riequalizzando e risistemando tutte le 24 tracce originali in termini di noise suppressor, gate, limiter, compressor, con processori a 24 bit, ottenendo l'incredibile guadagno dinamico di oltre 44 dB, rispetto al vecchio master. Non una nota e' stata toccata per il culto della tradizione collezionistica. Praeternatural contiene molti misteri, fra cui la chiave dell'esistenza che i seguaci del gruppo riusciranno a catturare.... c'e' un modo fatale per arrivarci ma non togliamo il gusto del mistero. Le 6 composizioni di Praeternatural (nel CD e' inclusa anche una ulteriore traccia "audio-bio"), dopo mesi di febbrili trattative sono state acquistate per tutto il mondo da uno dei piu' potenti team editoriali, il gruppo Star (che vanta nel suo repertorio Celentano, Edoardo Bennato, Pino Donaggio, Eros Ramazzotti, Mina, Pavarotti, Astor Piazzolla, Vasco Rossi ecc..) che proporra' i brani alle sue consociate in Benelux, Francia, Spagna, Austria, Germania, Finlandia, Grecia, Svizzera, Slovacchia, Uk, Irlanda, Polonia, Usa, Romania, Canada, Messico, Argentina, Brasile ecc... Fra le 4 label aspiranti al progetto la scelta e' stata fatta dalla medium rumena Monika Tasnad (da 8 anni al seguito degli Antonius Rex) dopo una serie di pratiche medianiche, appunto, dalle quali e' sempre uscita la triade BWR. LP Limited 180 grammi e CD Album, entrambi dalle grafiche curatissime, saranno disponibili nel mondo, rigorosamente, a inizio autunno 2003 e l'intero Praeternatural verra' presentato dagli Antonius Rex con un live shock, illuminato da 2 sole candele, in uno dei castelli di Vlad Tepes, la notte del 31 Ottobre 2003.

MUSIK RESEARCH COMMUNICATION
(Summer '03)