I molti tab¨ presenti nelle tradizioni africane costituiscono un fertile terreno per la credenza popolare dei vampiri.
I vampiri africani possono essere sia "non-morti", sia "viventi", sia "spiriti" malefici.
Nel primo caso si tratta di esseri umani morti che tornano per vendicarsi oppure di potenti stregoni che nella credenza della reincarnazione, se sono stati malvagi, si reincarnano in un vampiro e che si nutrono di sangue.
Nel secondo caso sono esseri umani che si "trasformano" in vampiri senza per˛ morire ma, anche in questo caso, il sangue Ŕ componente necessaria per mantenere i poteri acquisiti.
Nel caso degli "spiriti" sono esseri sovrannaturali che usano i loro poteri per compiere malvagitÓ e si nutrono di sangue umano per trarne piacere, alcune volte questi spiriti vengono asserviti a streghe o stregoni per essere diretti contro i loro nemici.

Ecco quali sono alcuni di questi tipi di vampiri africani.

ADZE
Si tratta di uno spirito vampiro presente nella magia tribale degli Ewe, popolo africano abitante nel sud-est del Ghana e nel sud del Togo. L'Adze si aggira sotto forma di mosca ma, se catturato, si trasforma in umano. Beve sangue, olio di palma e latte di cocco ed uccide i bambini, soprattutto quelli di bell'aspetto.

ASANBOSAM
Vampiro africano, conosciuto presso gli Ashanti del sud del Ghana e dalle popolazioni nelle aree della Costa d'Avorio e del Togo. L'Asanbosam risiede nelle foreste, dove spesso viene incontrato dai cacciatori. Generalmente ha aspetto umano, ma con due eccezioni: ha denti d'acciaio ed ha uncini al posto dei piedi. Morde le sue vittime sul pollice.

IMPUNDULU
Un servo vampiro di una strega, ritrovato nella orientale regione africana di Capo. Di solito veniva tramandato di madre in figlia e usato per infliggere sofferenza ai nemici. Si dice che avesse un insaziabile appetito e che dovesse sempre essere lasciato libero di cibarsi. Capitava anche che prendesse la forma di un uomo affascinante e diventasse l'amante della sua padrona.

KHIDUWANE
Sono Vampiri Africani che possono prosciugare il sangue con il solo sguardo.

KINOLY
Sono Vampiri del Madagascar con occhi rossi ed artigli lunghissimi.

MUTALA
Sono dei Vampiri Africani, torsi di cadavere che si trascinano con le braccia.

OBAYIFO
Un vampiro vivente trovato tra il popolo degli Ashanti sulla costa dell'oro africana. Si dice che sia un uomo o una donna che lascia il suo corpo durante la notte e si cibi. Particolarmente amorevole con i bambini, si dice che possa persino rovinare i raccolti.

OWENGA, OTGIRURU
Vampiri originari dell'Africa nera. Come i pi¨ diffusi "Asbanbosam", questi vampiri africani quasi sempre sono la reincarnazione di vecchi stregoni malvagi, gli "uomini della medicina". Terrorizzano i villaggi a notte fonda, con urla e lamenti.

RAMANGA
Un vampiro vivente trovato in Madagascar. Servo degli anziani della trib¨, consumerÓ il sangue e le unghie di un membro nobile della trib¨.

SUBAGA
Sono Vampiri Africani, sono Uomini-Vampiro della trib¨ Bambara.

Per vedere l'elenco completo dei: Tipi di vampiri [clikka qui]