Ebbene si, abbiamo anche questa teoria sulla nascita dei vampiri, essa farebbe nascere i primi vampiri da esperimenti compiuti dal popolo atlantideo.
In Atlantide infatti pare fosse in corso una ricerca scientifica mirata a modificare fisicamente e geneticamente gli esseri umani al fine di garantire loro l'eterna giovinezza.
Una delle condizioni base per mantenere i tratti fisici giovani era quella che l'unico cibo di queste creature fosse il sangue, attraverso il quale recuperavano la loro forza e la loro vitalitÓ, quindi la loro giovinezza.
In seguito per˛ il re di Atlantide non soddisfatto del risultato ottenuto imprigion˛ in una cripta sotterranea queste creature condannandole a morte, ma esse si vendicarono scatenando l'inondazione che distrusse questo continente.
In seguito i sopravvissuti infestarono il resto del mondo, da qui spiegato anche l'astio che essi provano per gli esseri umani.